Page

Coaching Walking


Un viaggio tra corpo, spirito e mente

Non si può raggiungere l’alba senza passare dai sentieri della notte.” (Khalil Gibran)

E’ un’esperienza di viaggio, del corpo e dell’anima, che rappresenta un’andata/ritorno verso se stessi attraverso tappe fatte di essenzialità, adattamento, rischio, conoscenza di sé. Inizialmente lo zaino è molto pieno, e strada facendo scopri che le cose più pesanti non sono quelle materiali, bensì le proprie paure e le proprie incertezze, la consapevolezza della solitudine, della fatica fisica e mentale, la sana incoscienza, accomunati dalla curiosità e dalla voglia di lasciarsi sorprendere.

E’ così che ogni aspettativa lascia il posto all’apertura più totale, all’accoglienza dell’imprevisto come fedele compagno di viaggio che riesce a smussare ogni spigolo del carattere e consente di superare ogni difficoltà momentanea.

Si ‘vive’ appieno l’esperienza del proprio cambiamento: cambia il paesaggio, cambia il tempo, cambia l’umore, cambiano i pensieri, cambiano le persone. Il viaggio quindi diventa la più potente ed intrigante metafora per fare un’esperienza di riflessione e conoscenza individuali: sana predisposizione a mettersi in gioco, ampia apertura d’animo, entusiasmo per la scoperta, semplicità, adrenalina nei momenti critici, voglia di ‘lasciar andare’ sono gli elementi-guida del cammino.

Si impara a vivere con l’essenziale, a rinunciare a pesi inutili. Inizialmente è solo una questione logistica, ma poi sempre più mentale. Si impara a “lasciar andare” cose, persone, relazioni. Il cammino ti guarda in faccia e non accetta maschere, ti costringe a guardarti dentro, offrendoti una prospettiva del tutto nuova che ti si presenta una volta tornato a casa, nella tua quotidianità. Ti insegna che gli obiettivi si raggiungono mettendo i propri passi secondo il ritmo del proprio tamburo, che non c’è una velocità, che non esiste il troppo piano o il troppo lento. Esiste solo il tuo passo e il tuo tempo. Ti fa capire che quando sei stanco hai ancora ulteriori riserve di energie che ti spingono e che così facendo riesci ad avvicinarti al tuo vero sé.

Il percorso è l’occasione per lasciar andare i pensieri in libertà. Nel vivere l’esperienza, condivisa con sconosciuti che si avvicinano fra loro in momenti diversi del percorso, con cui si cammina conversando o in silenzio, si ha l’occasione di fare una personale introspezione sul significato di ‘relazione’ in senso lato, e, all’arrivo, in una libera conversazione aperta fra tutti i partecipanti, si ha l’opportunità di moltiplicare il significato emotivo dell’esperienza vissuta.

boscoalberi
Incluso nel prezzo
  • Pernottamenti – Le strutture in cui si alloggerà vanno da B&B ad agriturismi, da appartamenti ad ostelli. Pernottamento in camere condivise, talvolta anche il bagno è in condivisione con altri ospiti, (segnalare esigenze specifiche).
  • tasse di soggiorno
  • cene
  • 1 guida ambientale escursionista che ti guiderà per tutto il cammino
  • 3 ore di travel counseling
  • assicurazione infortuni

Escluso dal prezzo

  • Pranzo al sacco
  • viaggio a/r per raggiungere il luogo di partenza
  • trasporto bagagli

IL CAMMINO

L’allenamento ideale consiste in lunghe camminate prima  della partenza.

Le scarpe migliori da trekking sono quelle usate.

CHE COSA METTERE NELLO ZAINO

Qui sotto un elenco materiale consigliato:
− zaino (non più di 40 L);
− scarponcini da trekking (collaudati = non venire con le scarpe nuove!);
− sandali o scarpe leggere (per i momenti di riposo);
− 1 paio di pantaloni per camminare (ideali spezzabili: corti e lunghi all’occorrenza, oppure un paio lungo e uno corto);
− 2-3 magliette antisudore per camminare (lavate la sera, si asciugano la notte);
− 1 maglietta di ricambio per il riposo;
− una maglietta a maniche lunghe o camicia;
− un indumento pesante;
− giacca antivento e antipioggia;
− biancheria intima (soprattutto i calzini sono fondamentali per il cammino!), tra cui potete includere una maglietta per dormire/pigiama;
− beauty case e asciugamano (piccolo, il grande ci verrà dato dai B&B);
− cerotti antivesciche (la guida avrà a disposizione di tutti una piccola farmacia!);
− occhiali da sole
− borraccia (necessario avere almeno 1,5 l di scorta);

Questo il materiale facoltativo:

− 1 paio di pantaloni di tuta per il riposo;
− pantaloni antipioggia più coprizaino (o il poncho);
− poncho impermeabile (o pantaloni antipioggia e coprizaino);
− macchina fotografica;
− coltellino multiuso;
− crema solare;
− cappello;
− bastoncini telescopici (se siete abituati portateli!);
− barrette energetiche/frutta secca (avremo opportunità di comprare lungo il percorso quasi sempre!).

In generale consigliamo uno zaino pesante massimo 7 kg con l’acqua.

Per motivi logistico-organizzativi, l’iscrizione è valida se accompagnata dal versamento di un acconto pari almeno al 50% della quota, da effettuare mediante bonifico intestato a HR Italia srl

(IBAN: IT64R0538770080000003026794), indicando nella causale il nome del Cammino e del partecipante.

Nel caso in cui l’evento non possa tenersi per cause di forza maggiore, HR Italia si impegna a restituire la somma versata, mentre se l’impedimento è dovuto a cause personali dell’iscritto, nessuna quota sarà rimborsata.

Per informazioni dettagliate info@hritalia.it

tel/whatsapp +39 320 690 9980






Vuoi ricevere risposte da noi?

Lasciaci il tuo numero e ti ricontatteremo.

Accetto la normativa relativa alla privacy